Messa in esercizio, messa a regime e invio analisi per autorizzazione generale alle emissioni in atmosfera: domanda di proroga della data di messa in esercizio o messa a regime
( La messa in esercizio, fermo restando quanto previsto all'articolo 272, comma 3, deve essere comunicata all'autorità competente con un anticipo di almeno quindici giorni. L'autorizzazione stabilisce la data entro cui devono essere trasmessi all'autorità competente i risultati delle misurazioni delle emissioni effettuate in un periodo rappresentativo delle condizioni di esercizio dell'impianto, decorrente dalla messa a regime, e la durata di tale periodo, nonchè il numero dei campionamenti da realizzare. urn:nir:stato:decreto.legislativo:2006-04-03;152~art.269 )

Rilascio di provvedimenti finali
Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente è emesso un provvedimento (Legge 07-08-1990, n. 241, art. 2). Per ottenere il rilascio del provvedimento consulta la sezione servizi connessi
Durata massima del procedimento amministrativo
60 giorni
Pagamenti
Diritti di segreteria o istruttoria (consulta gli importi previsti e le modalità di versamento)
Marca da bollo 16,00 €

Moduli da compilare e documenti da allegare
Domanda di proroga della data di messa in esercizio o messa a regime dell'impianto
Dichiarazione di pagamento dell'imposta di bollo
Ultimo aggiornamento: 07/01/2020 18:56.32